Home Eventi e News Insights 2019 Cos'è una Digital Experience Platform?

Insights

Cos'è una Digital Experience Platform? Andare oltre la gestione dei contenuti

Pubblicato il 22.04.2019

Proprio come molti altri argomenti basati sulla tecnologia dell'informazione, trovare un significato in un nome può rivelarsi una vera sfida. Ad esempio, pensiamo al termine "hard disk". Il nome non riflette la sua funzione, ma una volta che si inizia a capire di cosa è capace un disco rigido, si scopre anche come può essere usato.

Lo stesso può dirsi di una piattaforma di esperienza digitale, o DXP (Digital Experience Platform).

In apparenza, una DXP sembra uno strumento fantastico che consente a un’azienda di offrire ai propri clienti un'esperienza online unica. Tuttavia, questo implicherebbe che le persone all'interno dell'organizzazione non otterranno i benefici della DXP, come farebbero invece i clienti.

Questo può sembrare un concetto difficile da comprendere, quindi diamo un'occhiata a come viene definita una DXP da Gartner, la società di consulenza e ricerca globale.

Trovare un significato nella DXP

Non molto tempo fa, Gartner ha deciso di dare al mondo digitale una definizione standard della DXP. Secondo la società di consulenza e ricerca globale, una DXP è "un insieme integrato di tecnologie e processi che si occupano della composizione, della gestione, della fornitura e dell'ottimizzazione delle esperienze dei clienti in tutti i punti di contatto del loro percorso. I 'clienti' sono definiti in senso più ampio come consumatori, partner, dipendenti, cittadini, fornitori, ecc. Le DXP gestiscono più casi d'uso, come B2B, B2C e B2E."

Se si esprime questa definizione secondo i termini di Layman, una DXP è una piattaforma creata per chiunque all'interno (dipendenti) e all'esterno (clienti) di un'organizzazione, che offre un'esperienza personalizzata per ciascun individuo attraverso vari canali digitali.

Il Magic Quadrant (MQ) di Gartner per le piattaforme di esperienza digitale

L'interesse di Gartner per le DXP va oltre la loro definizione. Negli ultimi anni, Gartner ha inserito le soluzioni DXP leader nel proprio Magic Quadrant, rendendo più facile per gli acquirenti capire e trovare la soluzione che desiderano in base alle proprie esigenze.

Il MQ di Gartner per le piattaforme di esperienza digitale posiziona i fornitori in un grafico a quattro quadranti: i leader, gli sfidanti, i visionari e i giocatori di nicchia. Le posizioni si basano su un ampio set di criteri che misurano la completezza della visione e l'abilità di esecuzione di un venditore.

CMS vs. DXP – What's the difference?

Although there is an overlap, DXPs go far beyond the capabilities of a typical CMS. In fact, as the DXP trend continues the grow, CMSs continue to blur the lines between both platforms and will go on to take the shape of capable DXPs.

However, knowing the difference between the two can shine a light on what holds back a CMS in today's digital world, as well as how DXPs can help transform a business from a content provider to a digital powerhouse.

Content Management System (CMS)

Content Management Systems, also known as a CMS, help organizations and individuals manage, create, and track content — typically just for their websites and applications. This content can take the form of several different media types including, images, video, and written content. Typically, your CMS makes up the backend of your site, which will then push your content to the front-end that your visitor sees.

Digital Experience Platform (DXP)

Digital Experience Platforms (DXP) have grown out of the limitations posed by CMS in regards to crafting and managing in-depth customer experiences. Since DXP has come into being off the back of the classic CMS there is going to be some overlap between the two, in terms of content creation and asset management.

A DXP is equipped to handle content and asset management on a large scale. For example, with a DXP you’re able to sync, manage, and push content across verticals likes web, kiosks, billboards, customer portals, IoT devices, and more. Plus, a robust DXP will be able to help brands launch eCommerce projects, establish intranets and manage multiple microsites with multitenancy — with ease. A traditional CMS, on the other hand, would struggle to do all of that without significant investment and development time.

Resta aggiornato sulle novità del mondo Digital

Insights

Scopri di più